“Per riconquistare il suo posto nel mondo, l’Italia deve puntare sulla risorsa più preziosa che ha: il suo inestimabile patrimonio culturale. L’intero territorio italiano è ricco di opere d’arte di valore universale e, per questo motivo, tutti sono chiamati a contribuire”.

Prof. Richard Hodges, Presidente dell’American University of Rome, Presidente di LoveItaly

LoveItaly è un’associazione senza fini di lucro dedita a tutelare e valorizzare il patrimonio culturale Italiano. L’associazione è la prima nel suo genere a sostegno dei progetti di restauro in tutta Italia.

LoveItaly è stata creata da LVenture Group, holding di partecipazioni in startup digitali, quotata presso la Borsa Italiana, ed un gruppo internazionale di coordinatori, esperti di settore e volontari dalle diverse ed integrate professionalità; tutti appassionati delle bellezze artistiche del Bel Paese. La principale fonte di ispirazione è venuta dal lavoro di consulenza archeologica e conservazione di Richard Hodges, uno dei membri fondatori di LoveItaly, Presidente della American University di Roma, membro del Comitato esecutivo del Herculaneum Conservation Project e del Consiglio per il Packard Humanities Institute.

LoveItaly opererà in collaborazione con i Ministeri e le Sovrintendenze nazionali e locali, gli istituti di belle arti ed i musei, le diverse autorità locali e nazionali, i rappresentanti della Chiesa, gli istituti superiori, tra i quali le Università e le Accademie Italiane ed internazionali. Le Istituzioni con cui abbiamo creato un rapporto stabile e proficuo per i progetti che abbiamo in comune sono:

Soprintendenza di Pompei
Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro di Roma
Accademia dei Lincei e Villa Farnesina
Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Corsini
Università La Sapienza di Roma
Pinacoteca di San Severino Marche
Amici della Certosa di Capri

Il nostro obiettivo è di raggiungere sia i milioni di visitatori che arrivano in Italia, sia il grandissimo numero di persone nel mondo appassionati della storia e cultura Italiana. Per fare ciò, abbiamo deciso di usare la piattaforma crowdfunding, ovvero il più potente ed innovativo strumento per potersi collegare con molteplici comunità sia locali che internazionali. Con l’implementazione di nuove forme di comunicazione riusciremo, altresì, a coinvolgere un sempre maggior numero di persone.

Oltre alla raccolta fondi, la nostra associazione avrà il compito di coordinare i diversi attori coinvolti nei nostri progetti, come i rappresentanti delle Istituzioni sopra citate, gli esperti di settore, i donatori ed i mecenati, gli operatori specializzati, i fund raising, come pure i professionisti delle pubbliche relazioni e tutti coloro che sono appassionati dell’Italia.

Siamo costantemente e completamente focalizzati sull’importanza delle nostre comunicazioni a sostegno della trasparenza, del riconoscimento, della condivisione e della collaborazione civica; valori in cui crediamo fortemente.